giugno 22, 2019 07:35

Perdono Questa parola è sopravvalutata nel pensiero di questi anni. Non voglio dire che non sia importante, anzi! Il problema è che si può perdonare il fatto che il vaso si sia rotto e si può anche riuscire a reincollarlo senza nutrire rancore per chi lo ha fatto, ma quello che è sbagliato è pensare […]

Il numero dello spirito

Il 9 è il numero dello spirito perché non ha materia e come quello è un seme di senape, infinitamente piccolo; concettuale come il punto in geometria. Non modifica il numero con cui si accompagna pur offrendone una variante significativa con cui lo arricchisce. Non ha un’identità forte e per questo sopravvive a tutte le […]

Old Newbie Epidemic

Pecoroni da smartphone «Ma come… non hai Whatsapp???». «Non vorrai dirmi che non sei nemmeno su Facebook???». «Se non sei su Linkedin sei tagliato fuori!!!» Il danno comunicativo maggiore non è costituito dalle fake news, quanto piuttosto dagli One-Dimensional People (parafrasando Marcuse) della rete. La pigrizia intellettuale e lo spirito gregario acefalo non hanno età. E quel che […]

La moscacieca dei contenuti

Telegraficamente: inserire contenuti a pagamento o gratuitamente? https://medium.com/il-segno-chiaro/la-moscacieca-dei-contenuti-dcb5cd2bd75b?postPublishedType=initial Su questo tema si sono sprecate troppe parole e previsioni. Personalmente credo che di contenuti soltanto sia difficile campare, specialmente quando questi non sono clip di gossip su Youtube o quando non sei diventato di moda come influencer che tutti vanno a curiosare per capirne la ragione. […]

Il leader olistico

I manager hanno i giorni contati. Se non proprio i giorni, quanto meno gli anni. Le ragioni sono poche ma radicali: Se non fosse così sarebbero le imprese e l’economia più in generale ad averli. Con così tanti manager in circolazione non ci sarà più in giro la competenza che serve per fare le attività. […]

Del mio Podcast

Sono andato a curiosare per vedere l’effetto che fa il podcast iniziato l’anno scorso e mai proseguito (dal quale fra l’altro, trasse origine l’idea di questo sito). Alla fine quello più convincente è come appare su Spotify: A conferma che al momento forse è proprio l’editore svedese che ha comprato Anchor a sembrare il più […]

Prescrivere il sintomo

Esempi di intervento — Lezioni di Bilanciamento Dinamico Se negli interventi di tipo 1 sarà piuttosto facile suggerire un comportamento che contrasta la situazione indesiderata, lo stesso non vale per quelli di tipo 2. Un esempio di intervento di tipo 1potrebbe essere: «Visualizza la persona che ti può far stare bene. Guarda come sarai fra vent’anni — senza paura o […]

«Saprei IL “Nonsapere”»

Oggi gli amici mi ricordano quel detto socratico a me tanto caro, quel So di non sapere Che è anche la sola idea che i più ricordano di lui, la stessa che i più equivocano etichettandola e quindi liquidandola riduttivamente come “scetticismo”. Dopo millenni il poco che mi sento di modificare di quella frase lo […]

Learning & Changing via @Paràdoxos

Creare caricature, amplificare con la consapevolezza che gli estremi non esistono: questa via di “apprendimento per mostri” che troviamo nella materia medica omeopatica somiglia all’insegnamento per paradossi del Bilanciamento Dinamico. Uno Zen ruomoroso e pittoresco del tutto anti-ieratico per vecchi Europei disincantati.

Governare gli opposti — Lezione di Bilanciamento Dinamico n.02

«Sembra facile fare un buon caffè…» Il desiderio di cambiare è comune fra gli esseri umani e spesso non viene neppure precisato, dandolo ingiustamente per implicito, che per “cambiamento” si intende in meglio. Che questo non sia affatto scontato non è così banale, infatti è molto discutibile che cosa si intenda per “meglio”. La Programmazione Neurolinguistica (PNL […]

Il continuo sforzo per mantenere l’equilibrio

Il continuo sforzo per mantenere l’equilibrio Le basi del bilanciamento dinamico Nella terapia come nell’educazione, nel management come nella famiglia, nello sviluppo personale come nel commercio, nel coaching come nello sport, nella spiritualità come nella politica… dovunque è questione di equilibrio. Tuttavia, conseguirlo e mantenerlo è molto meno semplice di quanto ci venga da dire. Un […]

Nostalgia

Qual è la droga che dà più dipendenza di tutte? Cocaina? Eroina? Psicofarmaci? Per quanto queste ti imprigionino nessuna di esse è la peggiore. La droga più potente l’abbiamo dentro di noi. La nostalgia non ci abbandona mai. Per quanto sappiamo che tutto in questa vita è solo illusione, non possiamo evitare di provare nostalgia. […]

Alexa docet

Il primo evidente traguardo raggiunto da Amazon grazie ad Alexa si scopre essere quello di aver riportato le persone (i miracoli non li fa neppure Echo) ad usare il vocativo. P.S.: In alcune borgate fanno raccolta firme per aggiungere l’appellativo “Ohu”, dagli apericena si suggerisce “Tipo”, mentre per i panchinari sarebbe meglio “Yo” o “Minchia”.

Riconoscersi nella pazzia

Oggi ascoltavo un docente universitario che nelle vesti di consulente esponeva in un’azienda i pur interessanti risultati di una ricerca sociologica. Le conclusioni, corredate da molti calcoli anche complessi, portavano a delle valutazioni abbastanza note agli osservatori più attenti e meno stereotipati e comunque comuni in questo genere di aziende. Spiegava come fosse colpito dal […]

La medicina delle informazioni

Quando trentacinque anni fa, circa, scrissi un articolo per la rivista di Alessandro Meluzzi Essere Secondo Natura in cui mostravo la similitudine fra le tecniche paradossali della psicoterapia sistemica con il metodo su cui si basa l’omeopatia ero troppo giovane per esprimere quello che intendevo senza sentirmi in dovere di tirare in ballo mille teorie […]

Il fiore del cambiamento

La Pulsatilla è un fiore molto particolare: di basso profilo e all’apparenza delicato, pur essendo del tutto originale e particolarmente bello, vive radente il terreno spesso in radure montane esposte al vento. La sua peluria e le foglie anch’esse irsute tengono al caldo i petali violetti cangianti. Presente in alcuni rimedi erboristici compreso la nota […]

Scombinado i giri

Mi sembra di stare assistendo ad un certo rimescolamento delle appartenenze: fra i gruppi giovanili, intanto, ma anche fra adulti e nella terza età. Intendo dire che se un tempo le appartenenze, non solo sociali, ma anche di gusti o di pensiero, erano così distinte che ognuno frequentava i suoi cosiddetti simili, noto che non […]

Il terrapiattismo è meglio di una dittatura

La scienza è diventata una narrazione pletorica a somma zero. E questo non è neanche male, anzi… Molto meglio ragionare per generi e romanzi che per univocità. La scienza è varietà e quasi mai il presente è in grado di valutare la validità dei discorsi scientifici: è il loro divenire, l’accoppiamento strutturale con la Storia […]

Apps per scrivere la tesi

Versione PDF Versione Mindly (si legge con app esterna gratuita) Editing Markdown Byword Latex Notepads Nota 1 Gingko (solo on line) Nota 2 Ulysses Scrivener Nota 3 Publishing InDesign Microsoft Word Apple Pages Sharing & Social Slack Microsoft Teams Trello Organizzazione Time Management “Focus To-Do: Pomodoro Timer & To Do List” Nota 4 Todait – […]

L’insostenibile leggerezza dell’Anarchia

Mi capita ormai troppo spesso di sentire attribuire l’appellativo di “anarchici” a quella schiera di bulli da case occupate definibili con maggiore proprietà “black block”, antagonisti, squatters o, tutt’al più, “autonomi” – magari aulicamente situazionisti – come quelli che per primi negli anni ’80 si impossessarono indebitamente di quel titolo. Ebbi modo di scontrarmici da […]