Pensare

Pensare è sempre dialogare. In alcuni casi con il corpo («Questa è fame: devo trovare da mangiare»); in altri con l’ego («Loro non sanno chi sono io. Devo farmi pagare di più e sposarmi una bella e ricca»).
Ma quando ti interroghi sul senso delle cose e cerchi di soffermartici guardando la vita da prospettive inusuali, allora stai dialogando con il tuo maestro invisibile.
Powered by Journey Diary.