Nostalgia

Qual è la droga che dà più dipendenza di tutte?

Cocaina? Eroina? Psicofarmaci?

Per quanto queste ti imprigionino nessuna di esse è la peggiore.

La droga più potente l’abbiamo dentro di noi.

La nostalgia non ci abbandona mai.

Per quanto sappiamo che tutto in questa vita è solo illusione, non possiamo evitare di provare nostalgia.

Abbiamo nostalgia della gioventù anche se è stata un coacervo di fantasie senza senso e di dolori che ora minimizziamo solo perché sono stati superati – anche se spesso solo in parte.

Proviamo nostalgia dei nostri cari, di un amore senza consistenza, di quel lavoro che ci ha lasciato poco, e così via.

Nell’al di là le anime faranno una fatica infinita ad evitare nostalgia dell’esperienza del mondo e, per quanto sappiano che si tratta solo del regno di Maya, della malia, dell’illusione come il sogno di una fumeria d’oppio, non potranno evitare il desiderio di tornarci, come le falene attratte dalla luce della lampadina che pure le brucerà.

Siamo come quella moglie di Lot che, pur sapendo che verrà trasformata in una statua di sale, non resiste al desiderio di guardarsi indietro avvinta dal rimpianto di Sodoma e Gomorra che stanno bruciando distrutte dall’ira di Dio.

Guardati dalla nostalgia; impara a vincerla oggi mentre sei nella realtà perché domani potrai non riuscirci più.

Powered by Journey Diary.