Del mio Podcast

Sono andato a curiosare per vedere l’effetto che fa il podcast iniziato l’anno scorso e mai proseguito (dal quale fra l’altro, trasse origine l’idea di questo sito).

Alla fine quello più convincente è come appare su Spotify:

A conferma che al momento forse è proprio l’editore svedese che ha comprato Anchor a sembrare il più convinto sulle “radio libere” via web.

Apple, che diede il via al fenomeno circa vent’anni fa invece ora si attesta a malapena sul mainstream, mentre Google non ha app per tutte le piattaforme, concentrandosi solo su Smartphone Android.

Così invece è come appaiono da browser su Stitcher e Anchor.

Infine, chiude la piccola galleria l’interfaccia solo-android di Google Podcast.

Lascia un commento